La Grande Famiglia Pro Icyc si riunisce a Pesaro

Si è tenuta lo scorso fine settimana una riunione con il gruppo storico delle famiglie di Pesaro, nelle Marche. La grande partecipazione all’evento è stata utile per mettere al corrente tutti sulle attività del nostro Ente e soprattutto per informare dell’imminente chiusura dell’Hogar di Quinta de Tilcoco in Cile, realizzato più di 50 anni fa da Padre Alceste Piergiovanni, il nostro fondatore.

La notizia è stata un lampo a ciel sereno per tutti, soprattutto per le famiglie della prima ora, che sono molto legate all’Istituto di Quinta dal quale provengono i loro figli e che negli anni hanno contribuito a sostenere ed espandersi.

Lo sgomento della circostanza non ha impedito al gruppo di rinnovare la propria fiducia al Presidente Giovanni Palombi, spronandolo ad andare avanti nell’opera del Padre con maggiore forza ed invitandolo a mantenere sempre vivo l’esempio e l’insegnamento che questo grande uomo ci ha trasmesso.

La Grande Famiglia Pro Icyc continuerà a sostenere i diritti dei minori abbandonati in Cile e nel mondo, con la voglia ed il coraggio di accettare nuove sfide e nuove avventure con l’unico obiettivo di salvare quanti più angeli possibile, puntando ad accompagnare e sostenere tutti coloro volessero diventare genitori adottivi.

CONTINUATE A TROVARVI

Padre Alceste ci ha lasciato questa indicazione, quasi un compito, per poter proseguire il suo “metodo“, come quando ogni anno tornava in Italia e ci voleva incontrare uno per uno ai convegni o itinerando di casa in casa per tutto il paese.
Così ogni volta ci dava una parola di conforto, un incoraggiamento o anche un rimprovero; a tutti, piccoli e grandi.
Con questo spirito ci siamo ritrovati a Milano il 25 ottobre a S. Maria Rossa in Crescenzago per una Messa in suffragio di Padre Alceste.
Eravamo più di una trentina tra famiglie della Lombardia e del Veneto. Erano pure presenti per la prima volta quest’anno le operatrici dello sportello
informativo di Milano, Elisa Buratti e Francesca Cirillo. Nell’occasione il Presidente Gianni Palombi convenuto da Roma con il consigliere Luca Federici ha relazionato sulle novità dell’Associazione.

In ricordo di Padre Alceste

Messa Tuscania Padre Alceste     

 

 

 

 

 

 

Il 20 novembre del 2003 moriva a Rancagua, in Cile, Padre Alceste Piergiovanni, il fondatore della nostra Associazione, il sacerdote dell’ordine della Madre di Dio che ha dedicato tutta la sua vita ai bambini cileni soli accogliendoli nei suoi Istituti, curandoli, cercando loro una famiglia in cui crescere amati.

Oggi riposa nel suo Istituto di Quinta de Tilcoco tra i suoi angeli come lui voleva, in una tomba a forma di tumulo etrusco che tanto ricorda le sue origini, progettata dal compianto amico Enrico Paucchi.

Domenica 19 novembre la grande famiglia Icyc si è ritrovata a Tuscania, nella bella Chiesa di Santa Maria della Rosa, dove Padre Alceste è cresciuto nella sua Fede, per ricordarlo con una Santa Messa celebrata da Padre Francesco Petrillo.

Sono ormai passati ben 14 anni dalla sua morte eppure tutti noi lo sentiamo vivo e vicino così come vicino lo sentono i suoi ragazzi.

La sua opera, le sue parole, la sua tenacia nel difendere sempre e ad ogni costo i più deboli ci guidano ogni giorno nel nostro impegno.

La PRO-ICYC al Congresso RELAC-ADOP 2017

Da sinistra: Alan Gamboni,Stefano Dezii e Elizabeth Iacucci al Congresso Relac Adop sulle Adozioni InternazionaliSi è svolto il 19 e 20 Ottobre a Napoli presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’ Università Federico II il 2° Congresso Internazionale sull’Adozione dal titolo “Il diritto di essere figlio”.
La nostra Associazione è stata co-organizzatrice dell’evento insieme a RELAC-ADOP, all’Università ospitante ed ad altri Enti autorizzati italiani.
Sono stati due giorni molto intensi in cui sono intervenuti esperti e rappresentanti di varie istituzioni ed organismi del Sud-America ed Europa che operano nell’ecosistema delle Adozioni Internazionali. All’evento ha assistito una platea di circa 200 persone, in gran parte accademici e professionisti del settore.
Abbiamo dato il nostro contributo offrendo la testimonianza di alcuni ragazzi dell’Associazione.
Delegazione PRO-ICYC del Consiglio Direttivo e Operatori al Congresso Relac Adop sulle Adozioni InternazionaliL’intervento di Elizabeth Iacucci, Stefano Dezii ed Alan Gamboni si è collocato a chiusura del Congresso ed è stato introdotto da un breve video sulla convivenza a Grosseto del 2015 e 2016. Raccontando ciascuno la propria esperienza adottiva i ragazzi hanno dato concretezza e voce ai primi protagonisti dell’Adozione, i bambini in difficoltà, pieni titolari del diritto ad essere figli, come più volte affermato durante il Congresso.
L’essere stati invitati da RELAC-ADOP ad intervenire in questo evento di così alto profilo e le attestazioni di stima che abbiamo ricevuto in seguito oltre ad essere un motivo di orgoglio ci fanno comprendere ancora una volta della singolarità della nostra esperienza, cioè dell’ opera di Padre Alceste e , soprattutto, ci incoraggiano ad andare avanti su questa strada.
Guarda il Video dell’intervento dei ragazzi
Guarda il Video Introduttivo
Guarda l’album fotografico