Corso Propedeutico all’Adozione

Con l’inizio del nuovo anno abbiamo organizzato il Corso Propedeutico all’Adozione che si terrà a Roma il 20 ed il 21 gennaio p.v. dalle ore 10 alle 18 (orari flessibili)  presso il Ristorante La Saliera sito in Via Pontina, 401 – 00128 Roma, la cui frequentazione è obbligatoria per chi volesse adottare in Cile.

Il corso sarà tenuto dalle nostre operatrici D.sse Alessia Carleschi e Roberta Caniglia ed avrà come obiettivo quello di fornire spunti, informazioni e riflessioni in merito al percorso adottivo in Cile. Continua a leggere

Comunicazione dal SAD

Il responsabile del progetto di Sostegno-a-Distanza , Massimo Scodavolpe, ha inviato di recente ai sostenitori SAD questa lettera in seguito all’annuncio della prossima cessazione dell’attività di accoglienza di minori dell’Istituto di Quinta de Tilcoco da parte della Fondazione Padre Alceste Piergiovanni.

Buon Natale insieme

  

Dopo Tuscania, Milano  e Pesaro,  domenica 17 dicembre l’appuntamento consueto di Roma. Un pranzo insieme per scambiarci gli auguri di Natale e di Buon Anno.

Una festa in allegria per i bambini arrivati da poco,  per i ragazzi che ogni volta vediamo cresciuti  e che si abbracciano felici di rivedersi, per le famiglie, le coppie in attesa, le nostre operatrici Alessia e Roberta, i responsabili dell’Associazione e soprattutto per il nostro Presidente Giovanni Palombi che dopo tanti anni ancora si commuove quando una bambina gli regala un biglietto di auguri con tanti disegni e cuoricini ringraziandolo per averle trovato una famiglia “buona, carina e bella”.

Con noi anche la Presidente Lucia Migliaccio e alcuni rappresentanti dell’Associazione PRIMA Insieme per la Qualità della Vita  che da anni dà il suo contributo ai nostri progetti e sostiene le nostre iniziative.

Alla fine del pranzo una tombola ricca di premi organizzata come sempre dalla nostra socia e mamma adottiva Anna Sorci. Quest’anno il ricavato sarà devoluto al Progetto di Save the Children Educazione e Sicurezza Alimentare in Tigray, una tra le regioni più povere dell’Etiopia, al quale abbiamo aderito.

Infine i saluti affettuosi, gli abbracci e l’arrivederci al prossimo anno.