Sostegno a distanza

Comunemente si intende per Adozione a Distanza una modalità per aiutare nel suo percorso di crescita un bambino in difficoltà.
L’ Associazione pro ICYC offre la possibilità invece di scegliere un Sostegno a Distanza inteso come aiuto ai bambini ospiti di istituti e strutture di accoglienza con cui ha instaurato rapporti di collaborazione per le adozioni internazionali.
COME DIVENTARE SOSTENITORE A DISTANZA
Il Progetto SAD (Sostegno A Distanza) è un atto concreto di solidarietà che dà alle bambine e ai bambini cileni in difficoltà un aiuto economico. L’obiettivo è di permettere loro di continuare a ricevere vitto, alloggio, istruzione, assistenza sanitaria, educazione e sostegno psicologico.

Il progetto SAD comporta, per chi lo sottoscrive, un impegno di appena 1 euro al giorno, pari 20 euro al mese. In un anno la spesa è di 240€  che si possono versare anche in più scadenze, in base alle possibilità economiche del Sostenitore.
Sostegno a distanza

Per diventare Sostenitore scarica il modulo PDF e contatta il nostro referente S.A.D.:
Massimo Scodavolpe
cellulare: 392.0901394
telefono fisso: 0721- 413575
e-mail: zoliscoda@libero.it

ADERISCI SUBITO AL PROGETTO SAD
Vuoi fare felice un bambino? La sua gioia farà felice anche te.
Aiutaci a far conoscere il nostro SAD ad amici e parenti. Il passaparola è la nostra forza.
Per ricevere il giornalino e le news dell’Associazione lasciaci il tuo indirizzo postale e la tua email.

SCEGLI LA MODALITÀ E FAI UN VERSAMENTO

Dona adesso con Paypal

Bollettino Postale: c/c n. 17179045
intestato ad Associazione Famiglie Adottive pro I.C.Y.C. Onlus
causale “Progetto SAD Sostegno a Distanza per …(aggiungere il nome del bambino)“

Bonifico Bancario: c/c n. 35459
IBAN: IT 18 P 08327 03202 000 000 035 459
Banca di Credito Cooperativo di Roma – Ag.2,
Via Casilina 1888, L (00132) Roma
intestato ad Associazione Famiglie Adottive PRO I.C.Y.C. Onlus
causale “Progetto SAD Sostegno a Distanza per …(aggiungere il nome del bambino)“

IL PROGETTO SAD NEGLI ANNI
Il Progetto SAD ha iniziato la sua attività nel maggio del 2005.
L’intento era di aiutare il sostentamento dei bambini e delle bambine di Padre Alceste Piergiovanni Ferranti, residenti nelle strutture da lui fondate in 40 anni di attività missionaria in Cile. I fondi raccolti fino a oggi attraverso il Progetto SAD, ma soprattutto attraverso la sensibilità e la generosità dei suoi sostenitori, sono impiegati  per garantire un aiuto concreto al maggior numero possibile di bambini.
In particolare assistenza sociale, sanitaria e psicologica, vestiario, istruzione e alimentazione. In casi particolari essi vengono utilizzati anche per finanziare le attività formative di avviamento al lavoro per i ragazzi più grandi. Infatti questi, una volta raggiunta la maggiore età, devono uscire dall’Istituto per affacciarsi alla vita almeno con un mestiere in mano avendo così l’opportunità di auto sostenersi.

Adozione a Distanza o meglio .... SAD: Sostegno a Distanza!Questi Fondi sono gestiti dall’Associazione Famiglie Adottive PRO ICYC – Onlus secondo piani di intervento proposti e decisi insieme ai responsabili dell’Istituto o organismo accreditato alla difesa del minore. I sostenitori, che sono il motore di questo movimento, sono di vario tipo: persone singole, famiglie, gruppi di amici o di lavoro, aziende, gruppi Parrocchiali, scuole e  donatori di vario tipo.

Essi con il loro buon cuore, oltre a sostenere tutti i ragazzi, hanno dato, in questi anni di SAD,  la possibilità a più di 380 bambini di rimanere negli istituti nelle migliori e spensierate condizioni possibili. Per loro,è così maturato il tempo necessario per trovare una famiglia adottiva, oppure per ritrovare la loro famiglia di origine tramite il “Progetto di rientro a casa” sotto la vigilanza del Tribunale cileno.

Il Progetto SAD si è sviluppato solo grazie al “passaparola”. Collabora con noi  a “passare parola”, così donerai il sorriso a un altro bimbo.